Arpino nel regno di Ladislao di Durazzo

Convegno del 14 giugno 2014

“Arpino nel regno di Ladislao di Durazzo. Aspetti storico-artistici nell’ambito della cultura umanistica meridionale” il titolo del Convegno svoltosi il 14 giugno, dalle ore 9 alle 13, presso il Castello di Ladislao in Arpino, sede della Fondazione U. Mastroianni, Ente organizzatore dell’evento per i 600 anni dalla morte di re Ladislao.

Con il Patrocinio della Provincia di Frosinone, Comuni di Frosinone e Arpino, e della Soprintendenza BSAE Lazio e il Dipartimento di Storia Culture Religioni dell'Università "La Sapienza" di Roma

Dopo i saluti di Antonio Abbate e di Lisa Della Volpe, rispettivamente Presidente e Direttore artistico della Fondazione, e del Sindaco di Arpino Renato Rea, gli interventi in programma:
- Daniele Baldassarre, Arpino da re Saturno a re Ladislao,
- Ugo Iannazzi, Il Castello di Ladislao, stratificazioni architettoniche, criteri di restauro, storie degli utilizzatori ottocenteschi
- Maria Chiara Martino ed Eugenio Maria Beranger, Prima ricognizione di carattere bibliografico sul castello o palazzo di Ladislao. Contributo degli storici locali e nazionali
- Alessandra Acconci, Soprintendenza BSAE Lazio, Arpino in età angioino-durazzesca. Riflessi della cultura artistica di un’epoca alla periferia del Regno
- Umberto Longo, Storia medievale, Università "La Sapienza" di Roma Quel che resta del Medioevo. A proposito di un re e di un castello
- Lisa Della Volpe, Re Ladislao, riflessioni sulla tomba a San Giovanni a Carbonara a Napoli come immagine di potere

Il Convegno, che intende essere un appuntamento ciclico, è parte di un progetto molto più ampio che vede coinvolta anche la Facoltà di Architettura dell’Università “La Sapienza” di Roma, cattedra di Restauro (Maurizio Caperna).{ppgallery}

Il saluto del Presidente Arch. Antonio Abbate    Il saluto del Sindaco di Arpino, avv. Renato Rea

l'arch. Daniele Baldassarre. Le mura in opera poligonale della città di Arpino  Ugo Iannazzi  {/ppgallery}

Fondazione Mastroianni

  • Castello di Ladislao
  • Piazza Caduti dell'Aria
  • 03033 Arpino (Frosinone)

Contatti