Dante, il suo tempo e noi

dante e beatriceLa Fondazione Umberto Mastroianni ospita l’iniziativa “Dante. Il suo tempo e noi” realizzata in collaborazione con la Società Dante Alighieri, Commissione di Arpino Gruppo Giovanile presieduto dal professore Enrico Quadrini.

Ospite illustre del convegno che si terrà a Castello Ladislao ad Arpino, martedì 7 ottobre dalle ore 9:00 alle 12:30, la professoressa Giovanna Ioli, studiosa di letteratura italiana, che a Dante ha dedicato, solo per citare uno dei suoi più recenti contributi, la raccolta di saggi “Per speculum, da Dante ai contemporanei”.

L’iniziativa è una importante occasione di studio e di approfondimento su Dante che vede, accanto alla presenza eccellente di una delle più grandi conoscitrici della “Divina Commedia”, anche la partecipazione attiva degli allievi Ludovica Quadrini, Chiara Pia De Luca e Alessandra Cocco del Comitato Giovanile di Arpino, che illustreranno i loro studi su tematiche del Sommo Poeta accostabili a problematiche contemporanee.
“Con questa nuova iniziativa – ha dichiarato il Presidente Antonio Abbate - la Fondazione intende perseguire i fini statutari di conoscenza e di valorizzazione del proprio patrimonio culturale invitando le nuove generazioni a riscoprire il museo come luogo di formazione e di riflessione. L’iniziativa è la naturale prosecuzione del convegno di grande successo “Illustrare il capolavoro” tenutosi il 25 gennaio scorso a Frosinone e intende dare evidenza degli studi dedicati a Domenico Mastroianni, zio di Umberto, in particolare alla sua produzione di scultografie con scene dantesche. Lo straordinario patrimonio custodito presso il Castello Ladislao si è incrementato con l’acquisto di 12 cartoline della serie a colori, che per la prima volta saranno esposte al pubblico”.

Fondazione Mastroianni

  • Castello di Ladislao
  • Piazza Caduti dell'Aria
  • 03033 Arpino (Frosinone)

Contatti